IDAS-LPS-V4-48 -- IDAS Filtro nebulare da 2" LPS-V4 per deepsky
IDAS-LPS-V4-48 -- IDAS Filtro nebulare da 2" LPS-V4 per deepsky
IDAS-LPS-V4-48 -- IDAS Filtro nebulare da 2" LPS-V4 per deepsky
IDAS-LPS-V4-48 -- IDAS Filtro nebulare da 2" LPS-V4 per deepsky
IDAS-LPS-V4-48 -- IDAS Filtro nebulare da 2" LPS-V4 per deepsky
IDAS-LPS-V4-48 -- IDAS Filtro nebulare da 2" LPS-V4 per deepsky

IDAS Filtro nebulare da 2" LPS-V4 per deepsky

IDAS-LPS-V4-48
Ordinabile
239,00 €
Tasse incluse

Nuovo filtro Hutec nebulare da 2", LPS-V4 per astrofotografia deepsky

 

Nuovo filtro Hutec nebulare da 2", LPS-V4 per astrofotografia deepsky

Filtro IDAS LPS V4, nebulare, ideale per astrofografia deepsky
- contrasto eccezionale con camere DSLR e CCD, sia a colori che mono

- scelta ideale quando l'inquinamento luminoso diventa fastidioso o per "staccare" dal fondo cielo nebulose molto difficili ed elusive

Il nuovo filtro IDAS LPS-V4 è progettato per fornire il massimo contrasto tra le righe di emissione dei principali soggetti nebulari e le righe di emissione dell'IL. Questo filtro incorpora le tecnologie, tutte proprietarie IDAS, MBT, UFP, IGAD, per assicurare la massima prestazione ottica e durata nel tempo. Paragonato ai suoi predecessori, offre una banda passante in Ha più stretta e mantiene lo stesso eccellente bilanciamento del bianco della versione V3.

Caratteristiche principali:
- Progettato esplicitamente per astrofotografia con camere DSLR e CCD
- cella da 2" (M48)
- trattamenti antiriflesso di alta qualità e proprietati HUTEC
- anti graffio
- spessore del vetro 2.5mm

Caratteristiche comparate filtri Idas V4 - P2 e D1

V4: pensato prevalentemente per il visuale, ha una banda più selettiva e un bilanciamento cromatico un po' più inesatto. Del resto sul deepsky l'occhio perde la percezione cromatica e rileva quindi maggiormente avere un filtraggio poderoso!

P2: pensato prevalentemente per la fotografia con CCD raffreddati. Ha una gamma cromatica più ampia e fedele, e taglia in maniera molto più selettiva le emissioni delle fonti di inquinamento. Il bilanciamento dei colori è quindi rispettato in maniera più naturale e inoltre la quantità di fotoni che cade sul sensore è molto maggiore.

D1: pensato prevalentemente per le DSLR a colori, ancor più se moddate full spectrum. Filtra esattamente come il P2, ma con una maggior selettività nella banda 660nm-680nm. Questo serve a prevenire l'eccessiva dominante rossa che a volte si riscontra sulle DSLR modificate.

Iscriviti alla Newsletter
prodotto aggiunto alla lista
Prodotto aggiunto per il confronto.
500Promo-Flash-Luglio-2024-Unistellar.jpg